A proposito di latte..(e della Fiera del Levante)

Speravo di fare una recensione più esauriente della Fiera del Levante ,purtroppo abbiamo potuto fare solo una capatina veloce. Si è rivelat...



Speravo di fare una recensione più esauriente della Fiera del Levante,purtroppo abbiamo potuto fare solo una capatina veloce. Si è rivelata,in particolare, estremamente interessante la visita al padiglione della Regione Puglia, decisamente vicino alle tematiche delle fonti di energia rinnovabile e delle innovazioni tecnologiche.


Noi visitatori siamo stati accolti inizialmente in uno spazio a geometria poligonale in cui è stato proiettato un filmato tridimensionale sull'avanguardia pugliese in materia di fonti energetiche rinnovabili:la Puglia è prima per l'energia eolica,terza per quella fotovoltaica e quarta per le biomasse. L'idea del filmato proiettato dinamicamente sulle pareti ha assicurato l'attenzione dei visitatori nel mezzo,non forse senza un chiaro rimando metaforico:al centro di questa rivoluzione tecnologica ci sono i cittadini stessi,troppo spesso distanti da questo mondo. Successivamente, nell'atrio annesso,oltre che da un auto a pannelli solari,siamo stati attratti dalla esposizione di un distributore di latte crudo sfuso,ahimè cosa assai rara nel Sud Italia: come ci ha spiegato lo stesso sig.Giuseppe Divella,direttore dell'Azienda Agricola che distribuisce il latte crudo in questione,è difficile scontrarsi con le consuetudini odierne,fatto confermato dal fallimento della sua iniziativa in una scuola di Gravina:a quanto pare,il distributore di latte (gratuito!) è stato rimosso in seguito alla pressione delle madri dei bambini,troppo avvezzi a merendine e snack. Al contrario di quanto si potrebbe pensare,è poco semplice riuscire a vendere un prodotto ecologico e genuino,senza parlare poi del notevole contributo alla salvaguardia dell'ambiente (niente più bottiglie di plastica) e del consistente risparmio,dato che 1 litro di latte al distributore costa 1 euro (è evidente,infatti,il vantaggio della vendita diretta produttore-consumatore). Questi distributori,ad ora,sono attivi in alcuni paesi fra cui Ruvo,Gravina,Putignano..ieri ne è stato inaugurato un altro a Bitonto. Speriamo in una diffusione più capillare di questo sistema innovativo.

Profilo dell'autore

HYBRIS: femmina (ma non troppo), geofisica di professione, scrivo per diletto. Chi mi ispira? Da Nietzsche a Voltaire, dal Maestro - quello finnico - a King, passando per tutti i piccoli grandi eroi della porta accanto che rendono questo mondo migliore. Amo: il culture shock, il fango e le stelle, i concerti, le avventure ed i posti inesplorati, l'incertezza, l'umiltà superba di chi ha cuore e menti grandi, gli animi caparbi.

Posta un commento Default Comments

emo-but-icon

Seguici!

Hybris&Joshua. Powered by Blogger.

HOT

NEW

Translate this blog!

Visite Totali

Mappa Visitatori

item
"