Il vero amore consiste nell'amare ciò che non ci piace per poterlo cambiare



Partiamo da un principio: conoscere è meglio che ignorare. La presunta felicità degli ignoranti è fittizia, a meno che non siate davvero convinti che mettere a dieta il cervello renda felici, ma questa è un'altra storia.
Tuttavia, la conoscenza viene ad un costo: si possono sentire cose non gradite. 
Quando questo accade, esistono due possibili reazioni:

- La resa: il problema è troppo grande, combatterlo è inutile, meglio piombare in uno stato di coma caratterizzato da indifferenza, pessimismo radicale e lamentela cronica; a questi si aggiunge una strana manifestazione di narcisismo per cui un individuo che non è in grado di risolvere un problema assume (erroneamente) che nessun altro è in grado di farlo e dunque tenta in tutti i modi di sminuire chi invece reagisce;

- La battaglia: il problema, per quanto grande, ha una soluzione; la speranza è la guida, la ferma volontà la benzina. Tutti i diritti di cui oggi noi godiamo sono il risultato di questo tipo di reazione.
Chi reagisce battendosi si fa beffa del pensiero comune, non si arrende alla facile demonizzazione dell'essere umano ma chiama per nome i nemici, aiutandone l'identificazione.

I funerali di Peppino Impastato (www.rainews.it)


Sul tema della trattativa Stato-mafia la Guzzanti avrebbe potuto semplicemente starsene zitta. Senza problemi. Felice, azzarderebbe qualcuno. 
Invece ha voluto parlarne, nonostante faccia male.
Non tutti comprendono che per qualcuno la felicità, a questo mondo, viene da altro e significa altro.
Un valore in realtà intraducibile. Che però racchiude la vera essenza di quello che è l'essere umano.

La Trattativa di Sabina Guzzanti non ha vita facile sin dall'inizio: proiettato in poche sale, viene presto rimosso e bollato come un "flop"; preceduto da pochissima attività di promozione tra i media, non ha ricevuto alcun finanziamento da parte del Ministero dei Beni Culturali. 
Ma accade qualcosa che rappresenta, a mio parere, la più bella risposta a coloro che preferiscono l'ignoranza o la resa alla battaglia: i cittadini incominciano a mobilitarsi.
Dopo la proiezione del film alla Camera dei Deputati voluta dal Movimento Cinque Stelle, molti cittadini iniziano a chiedere di far tornare il film nelle sale.
Grazie all'impegno di M5S, Libera, le Agende Rosse e di singoli cittadini, il film è tornato in molte sale italiane (qui la mappa). 





Ecco dunque come l'azione di una singola persona, moltiplicata tra la comunità, possa incidere con un potere esponenzialmente maggiore rispetto a quello del singolo. Quell'azione, tuttavia, deve essere il frutto di una forza d'animo, un coraggio ed una perseveranza tali da innescare una poderosa reazione a catena. Caratteristiche non comuni. Ed è questo che rende speciali la Guzzanti e tutti coloro che hanno creduto nel suo progetto: nonostante la difficoltà, ci hanno messo l'anima.
Anzi, no.
Proprio a causa della difficoltà, ci hanno messo l'anima.

Palermo non mi piaceva, per questo ho imparato ad amarla. Perché il vero amore consiste nell'amare ciò che non ci piace per poterlo cambiare.
(Paolo Borsellino)


Vuoi contribuire al cambiamento?
  • Iscriviti al gruppo #LaTrattativaContinua
  • Compila il questionario per richiedere la proiezione del film nel cinema della tua città e per chiedere alla Guzzanti di partecipare al dibattito
  • Spargi la voce
Per gli amici "delle parti mie", i prossimi appuntamenti:
  • La Trattativa al Cinema Coviello di Bitonto - 5 febbraio, h.20.00 (link all'evento)
  • La Trattativa al Cinema Vittoria di Cassano delle Murge e Salvatore Borsellino in diretta Skype - 6 febbraio, h.17.00 (link all'evento)


Aggiornamento del 5 febbraio

(perfettamente in linea col post, peraltro)

Profilo dell'autore

HYBRIS: femmina (ma non troppo), geofisica di professione, scrivo per diletto. Chi mi ispira? Da Nietzsche a Voltaire, dal Maestro - quello finnico - a King, passando per tutti i piccoli grandi eroi della porta accanto che rendono questo mondo migliore. Amo: il culture shock, il fango e le stelle, i concerti, le avventure ed i posti inesplorati, l'incertezza, l'umiltà superba di chi ha cuore e menti grandi, gli animi caparbi.

Posta un commento Default Comments

emo-but-icon

Seguici!

Hybris&Joshua. Powered by Blogger.

HOT

NEW

Translate this blog!

Visite Totali

Mappa Visitatori

item
"