Breve storia di Inge Lehmann, la prima geofisica



Inge Lehmann, la prima geofisica, fu anche la prima tra i geofisici danesi. E' entrata nella storia per il suo contributo alla comprensione della struttura interna della Terra. In particolare, se ad oggi sappiamo che il nucleo terrestre è costituito da una parte solida interna ed una liquida esterna, è grazie ai suoi studi sulla propagazione delle onde sismiche all'interno della Terra. Alla discontinuità (sismica) tra il nucleo esterno e quello interno è stato dato il suo nome, un po' come alle stelle danno di solito il nome dell'astronomo che le scopre. Contribuì anche al monitoraggio di siti di test nucleari, sempre per mezzo dello studio delle onde sismiche.

Inge Lehmann (fonte)

Inge visse ben 104 anni (1888-1993). Fin da giovane, fu abituata ad interagire liberamente con l'altro sesso a scuola:

Non c'era disciplina inutile, e non siamo stati oppressi dal pregiudizio [riguardante sesso, razza, o status sociale], che rende difficile la vita di tante persone. (Inge Lehmann)

Ebbe non pochi problemi ad accettare le severe restrizioni contro le ragazze quando nel corso dei suoi studi si trasferì per un anno al Newnham College, Cambridge. In quel periodo, peraltro, ebbe problemi di salute a causa dei gravosi impegni universitari a Cambridge, per cui decise di tornare a casa. Solo dopo alcuni anni riprese gli studi e da quel momento la sua fu una carriera in ascesa.

Nel contesto sociale odierno, in cui troppi danno per scontato i diritti di cui già godono e trovano inammissibile dover lottare per migliorare la situazione attuale, perdersi tra le pagine delle biografie di personalità come la Lehmann non può che giovare allo spirito.
La geofisica danese si trovò costantemente a lottare contro un ambiente fortemente maschilista e spesso ostile. 


Non è stato facile per una donna farsi strada nell'establishment matematico e scientifico della prima metà del XX secolo. Come lei stessa affermò, 'Sapessi con quanti uomini incompetenti ho dovuto competere - invano.' Probabilmente Inge non era sempre molto diplomatica. Tuttavia, ha ottenuto grandi risultati scientifici. (Nils Groes)

Dotata di forte capacità critica e di grande indipendenza del pensiero, amava intrattenere discussioni stimolanti e dibattiti intelligenti. Le piaceva mantenersi attiva ed adorava i viaggi avventurosi sulle Alpi e sulle montagne norvegesi. Di indole timida, non le piaceva essere al centro dell'attenzione. Nonostante ciò, mantenne proficui rapporti con numerosi colleghi; molti di loro la consideravano una grande amica. Scrisse il suo ultimo articolo ("Seismology in the Days of Old") all'età di 99 anni, nel 1987.

Il disegno originale di Inge Lehmann (fonte)

Il numero di premi ricevuti, il prestigio delle posizioni che fu chiamata a ricoprire e la stima sincera di numerosi colleghi maschi furono la prova non solo delle sue qualità eccelse, ma anche di una società che era pronta al cambiamento e lo desiderava. Inge non si sposò mai e non ebbe figli, ma non fu mai sola, difatti.


Leggi di più su Inge Lehmann:


Nota:
La geofisica non smette mai di sorprendere. Mi riferisco alla disciplina, stavolta. Studi recentissimi mostrano come il nucleo terrestre interno potrebbe a sua volta contenere un nucleo  più interno. 

Profilo dell'autore

HYBRIS: femmina (ma non troppo), geofisica di professione, scrivo per diletto. Chi mi ispira? Da Nietzsche a Voltaire, dal Maestro - quello finnico - a King, passando per tutti i piccoli grandi eroi della porta accanto che rendono questo mondo migliore. Amo: il culture shock, il fango e le stelle, i concerti, le avventure ed i posti inesplorati, l'incertezza, l'umiltà superba di chi ha cuore e menti grandi, gli animi caparbi.

Posta un commento Default Comments

emo-but-icon

Seguici!

Hybris&Joshua. Powered by Blogger.

HOT

NEW

Translate this blog!

Visite Totali

Mappa Visitatori

item
"