La prima donna laureata al mondo



Credits
La prima donna laureata al mondo? Fu un’Italiana. 
Elena Lucrezia Cornaro Piscopia (1646-1684), di origini veneziane, conseguì la laurea in Filosofia il 25 giugno del 1678 presso l’Università di Padova. Prima di lei, nessun’altra donna aveva mai conseguito un titolo accademico. 
Per la verità, Elena avrebbe voluto laurearsi in teologia, ma questo non le fu permesso a causa del dissenso del cardinale di Padova. Dopo una lotta accanita tra la Chiesa e l’Università (Studio all’epoca) di Padova, si giunse alla fine ad un compromesso: Elena avrebbe potuto laurearsi, ma non in teologia. In presenza di un pubblico numeroso ed entusiasta, la giovane veneziana difese brillantemente la propria tesi, tanto da meritare il titolo di “magistra et doctrix in philosophia”. Dopo la laurea, il suo talento fu pubblicamente riconosciuto e divenne famosa non solo in Italia ma anche in tutta Europa.
Vale la pena ricordare che il successo di Elena fu anche merito del padre, Giovanni Battista Cornaro: personalità molto forte ed ambiziosa (lottò strenuamente per i diritti della figlia), le fece sempre da sprone. Incurante dei giudizi altrui, si unì ad una donna di umili origini, con cui convisse per vent'anni circa e dalla quale ebbe cinque figli (tra cui Elena).

Lezione n. 1: Sei all'estero ed il biondone davanti a te, ormai al quinto boccale di birra, farfuglia qualcosa del tipo "Ah, vieni dall'Italia, il Paese della pizza e di Berlusconi?".  Prova a dirgli che vieni dal Paese di Elena Lucrezia Cornaro Piscopia, la prima donna laureata al mondo. Probabilmente non ti seguirà più dalla parola Elena in poi, nei casi migliori penserà che ti stessi riferendo all'Iliade, ma avrai chiarito sin dall'inizio con chi ha a che fare.

Lezione n. 2: Di questa bella storia nessuno ricorda il cardinale. Tutti ricordano Elena, suo padre ed i professori dell'Università di Padova che si schierarono a suo fianco. Tutti, cioè, celebrano chi ha creduto strenuamente nei propri obiettivi e per essi ha lottato. Oggi abbiamo ciò che in passato era impensabile e lo dobbiamo a chi non s'è fermato davanti a un NO.


Elena Lucrezia Cornaro Piscopia difende la sua tesi
(Thompson Memorial Library, Vassar College, prima Università americana per donne)

Profilo dell'autore

HYBRIS: femmina (ma non troppo), geofisica di professione, scrivo per diletto. Chi mi ispira? Da Nietzsche a Voltaire, dal Maestro - quello finnico - a King, passando per tutti i piccoli grandi eroi della porta accanto che rendono questo mondo migliore. Amo: il culture shock, il fango e le stelle, i concerti, le avventure ed i posti inesplorati, l'incertezza, l'umiltà superba di chi ha cuore e menti grandi, gli animi caparbi.

Posta un commento Default Comments

emo-but-icon

Seguici!

Hybris&Joshua. Powered by Blogger.

HOT

NEW

Translate this blog!

Visite Totali

Mappa Visitatori

item
"